Regione Toscana

100 ricercatori per la cultura: in arrivo il bando

100 ricercatori per la cultura: in arrivo il bando

2019-01-18T09:11:25+00:00 4 Dicembre 2018|News|

In arrivo “100 ricercatori per la cultura”, una misura della Regione Toscana a favore dell’alta formazione e ricerca in ambito culturale. L’avviso pubblico cofinanzierà, a valere sull’Asse A Occupazione (POR FSE 2014-2020 – Regione Toscana), assegni di ricerca per l’attuazione di progetti di ricerca realizzati in collaborazione obbligatoria fra Università e/o enti di ricerca da un lato, e “operatori della filiera culturale e creativa regionale”.

Le linee essenziali dell’avviso che la Regione Toscana lancerà ufficialmente entro poche settimane, sono già state illustrate nel corso di tre incontri a Firenze, Pisa e Siena e saranno anticipate in altri tre incontri, che si terranno venerdì 18 gennaio a Lucca, il 1 febbraio a Prato e il 6 febbraio a Grosseto.

Per informazioni: www.regione.toscana.it


Scuola IMT Alti Studi Lucca, Cappella Gianluigi Complesso di San Francesco, via della Quarquonia 1/a

18 gennaio 2019

11.45 Accoglienza partecipanti
12.00 Saluti
Pietro Pietrini, Direttore Scuola IMT Alti Studi Lucca
12.10 Introduzione
Monica Barni, Vice Presidente e Assessora Cultura, Università e Ricerca, Regione Toscana
12.20 Positive contaminazioni tra ricerca e cultura
Cristiano Chiarot, Sovrintendente Maggio Musicale Fiorentino
12.40 Le priorità del Fondo Sociale Europeo in Toscana
Elena Calistri, Dirigente Settore Autorità di gestione del POR FSE, Regione Toscana
Presentazione degli elementi essenziali del bando assegni per la cultura
Roberto Ferrari, Direttore Cultura e Ricerca e Lorenzo Bacci, Dirigente settore diritto allo studio universitario e sostegno alla ricerca, Regione Toscana
13.10 Caso studio
Giuseppe Gherpelli, Presidente Teatri di Pistoia
13.20 Dibattito

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, Via della Repubblica 277
1 febbraio 2019
15.00 Accoglienza dei partecipanti

15.10 Saluti
Irene Sanesi, Presidente Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

15.20 Introduzione
Monica Barni, Vice Presidente Regione Toscana e Assessora Cultura, Università e Ricerca
15.30 Positive contaminazioni tra ricerca e cultura
Pietro Petraroia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
15.50 Le priorità del Fondo Sociale Europeo in Toscana
Elena Calistri, Dirigente Settore Autorità di gestione del POR FSE, Regione Toscana
Presentazione degli elementi essenziali del bando assegni per la cultura
Roberto Ferrari, Direttore Direzione Cultura e Ricerca, e Lorenzo Bacci, Dirigente Settore Diritto allo studio universitario e sostegno alla ricerca, Regione Toscana
16.20 Casi studio
Valentina Gensini, Direttore artistico Le Murate Progetti Arte Contemporanea
16.40 Dibattito

Istituto Storico Grossetano della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Grosseto, via dei Barbieri 61
6 febbraio 2019
11.00 Accoglienza dei partecipanti
11.10 Saluti
Luca Verzichelli, Presidente Istituto Storico della Resistenza Grossetano della Resistenza e dell’Età Contemporanea
11.20 Introduzione
Monica Barni, Vice Presidente Regione Toscana e Assessora Cultura, Università e Ricerca
11.30 Positive contaminazioni tra ricerca e cultura
Lucio Argano, esperto di progettazione culturale
11.50 Presentazione degli elementi essenziali del bando assegni per la cultura
Roberto Ferrari, Direttore Direzione Cultura e Ricerca, e Lorenzo Bacci, Dirigente Settore Diritto allo studio universitario e sostegno alla ricerca, Regione Toscana
12.20 Casi studio
Alessandro Bollo, Direttore del Polo del ‘900 di Torino
12.40 Dibattito